A spasso su un’isola (mortale) – recensione Far Cry 3

2378553-far_cry_3_story_trailer_2Immaginate la vacanza della vostra vita. Discoteche, spiagge dorate, aperitivi fino all’alba. Poi una sera in discoteca fai amicizia con il Dj del locale, che ti parla di “un’isola dove si può fare qualsiasi cosa”. Insomma, un sogno per te e i tuoi amici, sempre alla ricerca di nuove avventure. Ma quello che per tutti sembra un sogno, per Jason Brody, studente universitario amante degli sport estremi,  e per i suoi 7 amici diventa un incubo: si ritrova prigioniero di un gruppo di pirati mercenari su una delle isole delle Rook Island, arcipelago situato tra l’oceano Pacifico e quello Indiano.

Così inizia Far Cry 3. Una storia da incubo, ma un gameplay da sogno, che ha mandato in visibilio i tanti giocatori. Rispetto alle due precedenti edizioni, il terzo capitolo si distingue per la totale esplorabilità dell’isola. Nei panni di Jason infatti potremo muoverci liberamente in tutte le isole dell’arcipelago, scalando montagne, guadando fiumi e guidando decine di veicoli marini, terrestri e aerei. Una vera rivoluzione rispetto ai limiti esplorativi che contraddistinguevano i due capitoli precedenti. Motoscafi, quad, deltaplani, e jeep sono solo alcuni dei mezzi con cui potremo muovermi più velocemente negli immensi territori di Rook Island.

Far-Cry-3-hangglider

Per quanto riguarda il gameplay, anche sotto questo aspetot ci troviamo di fronte ad un vero e proprio gioiello. Nei panni di Jason dovremo scappare dall’accampamento pirata e tentare di liberare tutti i nostri amici, anche grazie all’aiuto della popolazione locale, i Rakyat. Oltre a seguire le missioni principali, però, il giocatore sarà libero anche di andare a cacciare gli animali sull’isola per tagliarne le pelli (utili per migliorare il proprio equipaggiamento), liberare accampamenti dei pirati (che serviranno da rifugi) o esplorare le rovine presenti sull’isola alla ricerca delle antiche reliquie Rakyat. E non solo, sono moltissime le missioni secondarie che con l’avanzare della storia sbloccheremo.

far-cry-3-burn

Nonostante sia tradizionalmente un First Person Shooter, Far Cry 3 mutua anche alcuni elementi stealth da altri giochi sviluppati dalla casa Ubisoft; uno su tutti il celeberrimo Assassin’s creed. Nei nostri incontri contro i pirati potremo scegliere infatti di sparare a tutto e tutti cercando di sopravvivere oppure avanzare in maniera silenziosa per uccidere i mercenari senza essere avvistati. E in questo caso saremo premiati con punti esperienza che permetteranno di sbloccare nuovi poteri per il nostro personaggio.

Anche altri piccoli elementi strizzano l’occhio al gioco Ubisoft, come lo zoom sugli elementi salienti dell’area, una volta che si riesce a disattivare le torri radio controllate dai pirati (a nessuno tornano in mente guglie da scalare e il “salto della fede”?).

La tigre. Solo uno dei (tanti) animali che potremo cacciare e scuoiare.

La tigre. Solo uno dei (tanti) animali che potremo cacciare e scuoiare.

Insomma, Far cry 3 è un gioiellino da aggiungere alla propria collezione, con una storia ben pensata, accattivante e divertente anche nei dialoghi. Tutto è curato nei minimi dettagli per regalare allo spettatore un’esperienza unica, compresa la musica, che durante l’avventura si mescolerà perfettamente ai rumori naturali dell’isola, adattandosi alle situazioni: indimenticabile ad esempio il mix di canzoni reggae e dubstep durante una missioni in cui bisogna bruciare una piantagione di Marijuana appartenente ai nostri rapitori.

Insomma prendete i panni di Jason e andate alla ricerca dei vostri amici oppure esplorate le bellezze dell’isola, travestitevi da cacciatori o da esploratori. Non importa. In qualunque caso ne varrà sempre la pena.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...